Τρίτη, 20 Φεβρουαρίου 2018

Opere a Collage dell'artista Evmorfia Ghika Rachouti - Testo critico a cura del prof. Nunzio Solendo


Un caloroso ringraziamento al prof. Nunzio Solendo, uomo di profonda cultura umanistica e maestro di svariate generazioni di artisti, per la sincera amicizia che mostra nei miei confronti, e la gioia che mi ha donato con il suo testo critico, scritto in occasione della mia mostra "Paesaggi del silenzio" Fondazione Servizio Trasfusionale CRS della Svizzera Italiana - Lugano 2018.


Opere a Collage dell'artista Evmorfia Ghika Rachouti
Testo critico a cura del prof. Nunzio Solendo, Artista, Pittore, Professore Accademico Emerito 1^ Cattedra di Pittura Accademia di Belle Arti di Roma.

Evmorfia Ghika Rachouti ha realizzato lavori "pittorici a Collage" di efficace ed alta creatività gestuale. Evidenziano emotività e cromatismo dinamico, di originale figuratività compositiva d'ispirazione e di cultura Greco-mediterranea. Opere d'Arte, naturalmente concepite e vissute attivamente nella realtà urbana di Lugano, gloriosa Città di generosa accoglienza civile, di libertà culturale, sociale ed umana. Opere in Mostra, realizzate con vorticosa armonia espressiva di apparente astrazione, con manualità e maestria "pittorica creativa" di paesaggi e luoghi formali di sensibile fantasia compositiva, oggettivamente riconoscibili, in un contesto visivo di originale contemporaneità di Arte Visiva, e con attento legame e riferimento alla Storia dell'Arte Internazionale. Collage di vorticosa magia espressiva e visiva, con manipolazione creativa e assemblaggio di strappi e ritagli di carte e colori di recupero, vissute dalle letture stampate e da frammenti di immagini da rotocalco, in funzione evocativa e visiva, per realizzare tecnicamente gli attuali Collage, che possiamo ben definire "specchio dell'anima" dell'Artista Evmorfia Ghika Rachouti, esposti in questa significativa e importante Mostra.

Arte di Avanguardia Visiva - Tecnica del Collage

Il Collage nell'Arte Moderna e Contemporanea. Il termine Collage, deriva dalla dizione di Lingua Francese , con la quale notoria Tecnica, si realizzano manualmente anche Opere artistiche e Composizioni creative, con l'utilizzo di materiali diversi, incollati su di un supporto di vario tipo , con la ideata e prevista sovrapposizione combinata di ritagli di carte colorate, di fotografie, di giornali o di riviste . In Arte , agli inizi del 1912 , la Tecnica del Collage venne adottata da Georges Braque e Pablo Picasso, per la creazione di Opere d'Avanguardia Cubista, che diede inizio alla Corrente dei Collagisti , che si manifestò anche nel Futurismo con Umberto Boccioni e Gino Severini . Nel Surrealismo con Max Ernst , e nel Dadaismo con John Heartfield e George Grosz . Nella PopArt, con Robert Rauschenberg , insieme ad altri Artisti visivi. Nella seconda metà del Novecento, furono famosi Artisti Collagisti del Nouveau Realisme e della Nuova Figurazione, quali per esempio gli Italiani Mimmo Rotella e Enrico Accatino, ed altri famosi o notori, che adottarono la Tecnica del Collage. Senza dimenticare che nella Didattica contemporanea l'impiego del Collage, quale prassi manuale educativa e creativa, insegnata e proposta in alcuni Istituti Scolastici, è una specifica e particolare attività manuale, ricreativa o formativa del sapere artistico.
Prof. Nunzio Solendo
Roma, 08 Gennaio 2018

e-mail : nunzio.solendo@libero.it













L'esposizione é visitabile fino al 31 marzo 2018, negli orari di apertura della Fondazione Servizio Trasfusionale CRS della Svizzera Italiana.
Ospedale Regionale di Lugano /Cardiocentro Ticino,
in Via Tesserete 50, Lugano.
Orari della mostra:
Lu 14.00 – 19.30 Ma -Me 8.00 – 17.00
Gio 8.00 – 12.00 / 15.00 – 19.30 Ven 8.00 – 12.00

Per maggiori informazioni
Atelier Ergo Art Lab
tel. 0 91 971 21 05





Δεν υπάρχουν σχόλια:

Δημοσίευση σχολίου